La cantina #20: Sottoterra, Blind Willie Johnson, London’s Burning, Pierre & Bastien/Trio banana

 

cantina 20

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Torniamo in diretta dopo un mese, con tanta voglia di continuare questo percorso cominciato una decina d’anni da e ancora in onda.
La copertina è dedicata a SOTTOTERRA, una nuova fanzine che raccoglie al proprio interno più generazioni di giornalisti musicali, musicisti e appassionati di mezzo Stivale. Uno spettacolo puro! Rock’n’roll autentico e viscerale, se ne aveva un grandissimo bisogno!
In occasione della prima uscita ne parliamo telefonicamente con il direttore “honoris causa” della fanza in questione: Mr Luca Frazzi.
la retrospettiva è per Blind Willie Johnson, la sua parabola drammatica e leggendaria, come solo il blues sa essere.
London’s Burning e il nostro Special One Roberto Calabrò sono in trasferta in terra di Germania, ma si continua a documentare l’underground londinese come sempre.
Il tape in è per lo split franco italiano Killedbyanaxe e Bubca Records con PIerre & Bastienne e Trio Banana a dividersi i due lati di questo bel vinilozzo.
Buon ascolto!

TELEVISION – SEE NO EVIL

JOHNNY THUNDERS – ALL BY MYSELF
GORIES – NYTROGLICERINE
CHARLIE AND THE MOONHEARTS – THEE T-REX SONG

LOVE – SHE COMES IN COLORS

BACK TO THE ROOTS
BLIND WILLIE JOHNSON – It’s nobody’s fault but mine
BLIND WILLIE JOHNSON – Sweeter as the years go by
BLIND WILLIE JOHNSON – The soul of a man
BLIND WILLIE JOHNSON – Dark was the night, cold was the ground

LONDON’S BURNING
THE JAM – THAT’S ENTERTAINMENT
GIUDA – HOLD ME TIGHT

TAPE IN
PIERRE & BASTIEN – AVENIRLAND
TRIO BANANA – ARIA FRESCA

LOUIS ARMSTRONG – WHAT A WONDERFUL WORLD