La cantina #32: Thee Elephant, Black Time, One man 100% blues, Sounds from the cellar, Wattstax

http://www.lacantinadelrock.it/audio/LaCantinaDelRock_20140603.mp3

 

Si torna in diretta in Cantina!!!

Partiamo subito con il debutto sulla lunga distanza per Thee Elephant, un self titled uscito a marzo per Ivory Records e Gas Vintage.
Ce lo spariamo per bene in tre pillolone, un disco dal grande sound.

Con la Retrospettiva arriviamo quasi ai giorni nostri: Black Time, uno di quei gruppi da cui sarebbe lecito aspettarsi una zampata nuova un giorno o l’altro.

Tape In per la  semisconosciuta Dead Music Records. 300 copie numerate a mano per nuovo materiale targato One Man 100% Blues.

Nella seconda ora un Professore particolarmente ispirato mette a ferro e fuoco lo stato dell’Indiana riportando alla luce due gruppi fondamentali, The Panics e Dancing Cigarettes, per “Sounds From The Cellar”: un collegamento tutto da seguire.

Nel tema parliamo di Wattstax, un documentario del 1973 del regista Mel Stuart, incentrato sul festival omonimo tenutosi il 20 agosto del 1972 al Memorial Coliseum di Los Angeles. Fu la Woodstock dei neri e della black music e in Cantina ne ripercorriamo la vicenda! 

 La scaletta

LINK WRAY – Aces Of Spades

Copertina
THEE ELEPHANT – That’s Beyond The Pale
THEE ELEPHANT – In Love Again
THEE ELEPHANT – Home

LORD COMPOSER – Daisy

Back To The Roots
BLACK TIME – First Strike
BLACK TIME – Made In Usa
BLACK TIME – I’m Desperate
BLACK TIME – When The Clock Strikes Twelve
BLACK TIME – Fast Motorbike In The Kitchen

Tape In
ONE MAN 100% BLUES – The River Flows

JESUS AND MARY CHAIN – Head On

Sounds From The Cellar
PANICS – I Wanna Kill My Mom
PANICS – Best Band
DANCING CIGARETTES – Pop Doormat
DANCING CIGARETTES – Best Friend

CREAM – I Feel Free

Tema: Wattstax
BAR KEYS – Son Of Shaft
EDDIE FLOYD – Knock On Wood
RUFUS THOMAS – Breakdown
ISAAC HAYES – Shaft! 

RADIO BIRDMAN – Descent Into Maelstrom